SERVICES en

Moderati guadagni alla Borsa di New York

Gli investitori restano in attesa delle future mosse di politica monetaria della Federal Reserve, con il presidente Jerome Powell che ha aperto a un taglio del costo del denaro
Pubblicato il 12/07/2019 Teleborsa
Lieve aumento per la Borsa di Wall Street, con il Dow Jones che sale dello 0,30% a 27.168,05 punti, proseguendo la serie di tre rialzi consecutivi, iniziata mercoledì scorso. Incolore l'S&P-500, che si posiziona a 3.003,35 punti, sui livelli della vigilia. Consolida le basi precedenti il Nasdaq 100 (+0,16%), come l'S&P 100 (0,2%).

Gli investitori restano in attesa delle future mosse di politica monetaria della Federal Reserve, con il presidente Jerome Powell che ha aperto a un taglio del costo del denaro.

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti beni industriali (+0,55%), beni di consumo secondari (+0,51%) e informatica (+0,47%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto sanitario, che riporta una flessione di -0,85%.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Intel (+1,23%), United Health (+1,05%), Walt Disney (+0,84%) e Home Depot (+0,80%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Merck & Co, che ottiene -1,80%.

Pfizer scende dell'1,37%.

Deludente Johnson & Johnson, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Twenty-First Century Fox (+1,74%), Hunt(J.B.)Transport Serv (+1,70%), FOX (+1,54%) e Nvidia (+1,38%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Illumina, che ottiene -14,91%.

Calo deciso per Intuitive Surgical, che segna un -1,97%.

Sotto pressione Amgen, con un forte ribasso dell'1,55%.

Soffre Alexion Pharmaceuticals, che evidenzia una perdita dell'1,16%.
Per vedere l’andamento dei titoli durante la giornata collegati a finanza.lastampa.it