SERVICES en

Le Maire: "Sarà l'amicizia tra Italia e Francia a prevalere"

A confermare parole di Le Maire, Ministro Tria: "incomprensione passeggera dovuta a difficoltà di comunicazione"
Pubblicato il 11/02/2019 Teleborsa
"Penso che il Presidente della Repubblica abbia avuto ragione a battere un colpo su i comportamenti inaccettabili, ma in definitiva non ho alcuna inquietudine - ha dichiarato Brune Le Maire a proposito delle tensioni tra Italia e Francia - sarà l'amicizia tra i nostri due popoli a prevalere". Il politico d'oltralpe, giungendo all'Eurogruppo, ha anche sottolineato: "Siamo molto attaccati all'amicizia tra popolo francese e italiano, i nostri due Paesi sono legati dalla storia, dalla cultura e da una amicizia profonda, un motivo supplementare per non accettare delle dichiarazioni o dei comportamenti che sono inaccettabili tra due paesi amici". 

A confermare il clima disteso di Le Maire, il nostro Ministro dell'Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, il quale rassicura che il botta e risposta tra Italia e Francia sia solo il risultato di "un'incomprensione passeggera dovuta alle difficoltà di comunicazione". In una intervista concessa un paio di giorni fa al quotidiano La Stampa, Tria avrebbe inoltre rassicurato che " non esistono motivi economici di contrasto con la Francia" e che, nonostante questa abbia una politica industriale più aggressiva di quella italiana, " ci siamo trovati sempre su posizioni più vicine ai francesi rispetto ad altri Paesi".




Per vedere l’andamento dei titoli durante la giornata collegati a finanza.lastampa.it