SERVICES en

Innovazione: il sito ENEA del Brasimone si rifà il look. Diventerà un polo di ricerca internazionale

Il rilancio e la valorizzazione del sito, arrivano sulla scorta di un protocollo di intesa siglato tra Regione Emilia-Romagna, Regione Toscana ed ENEA.
Pubblicato il 11/01/2019 Teleborsa
Nel prossimo futuro, il Centro Ricerche ENEA del Brasimone sarà convertito in un polo internazionale nel campo dello studio sulla fusione nucleare per la produzione di energia "pulita", con un focus specialistico relativo alla produzione di radiofarmaci per la diagnosi e la cura dei tumori. Il rilancio e la valorizzazione del sito, destinato a diventare un centro scientifico e tecnologico di importanza globale, arrivano sulla scorta di un protocollo di intesa siglato tra Regione Emilia-Romagna, Regione Toscana ed ENEA.

Lo si apprende in una nota dell’Agenzia, che fissa per il 15 gennaio la data della cerimonia di firma dell'accordo tra le parti. L’evento, si terrà dalle ore 11 alle ore 13 presso il Centro Ricerche a metà strada tra Firenze e Bologna, nel Comune di Camugnano. Interverranno, tra gli altri, Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, Virginio Merola, Sindaco della Città metropolitana di Bologna, e Federico Testa, presidente dell’ENEA.
Per vedere l’andamento dei titoli durante la giornata collegati a finanza.lastampa.it